La prima volta a Venezia con i bambini

famiglia a venezia

 

Per noi Veneti Venezia non è semplicemente una città famosa, ma è un luogo a cui siamo affettivamente legati fin dall’infanzia perché rappresenta la meta in cui si incontra il Mondo per la prima volta. Ecco perché la prima volta a Venezia con i bambini è indimenticabile. E’ un vero e proprio rito.

Venezia, la città sull’acqua che incanta i bambini

canali di Venezia

Venezia, avendo la particolarità di essere una città costruita sull’acqua, è una meta adatta ai bambini che qui possono vedere per la prima volta le caratteristiche barche chiamate vaporetti al posto degli autobus, le gondole con alla guida i gondolieri, i canali al posto delle strade. A grandi e piccini che la visitano per la prima volta sembrerà di entrare in un libro di favole e la fantasia dei bambini sarà stimolata per l’intera giornata. La presenza di parchi, campi (le tipiche piazze) e aree verdi oltre che di musei, biblioteche e moltissimi luoghi da visitare la rende perfetta per avvicinare i bambini alle città ricche d’arte.

 

A che età portare un bambino a Venezia?

Venezia è adatta ai bambini di tutte le età anche se per quelli più vivaci con la passione per i guai è sconsigliato creare un itinerario troppo impegnativo tra calli e canali per il reale alto rischio di una caduta in acqua!

Un altro dettaglio da non sottovalutare è il fatto che Venezia è una città con ritmi lenti dettati dalla moderata velocità dei vaporetti e dei sali e scendi per i numerosissimi ponti che collegano le viuzze della città. Non si possono programmare troppe tappe in una giornata e soprattutto a notevole distanza tra loro. Se venite a Venezia lasciatevi semplicemente trasportare dall’atmosfera non frenetica e rilassatevi godendo dei benefici dell’onnipresenza dell’acqua.

 

Come arrivare a Venezia

Il mezzo di trasporto più indicato e inoltre più economico è il treno che per i più piccini rappresenta un’altra bellissima avventura. Ci sono numerosi parcheggi a Mestre nei pressi della stazione da dove passano treni ad intervalli regolari di 15/20 minuti.

 

City pass “Venezia è unica”

Venezia Unica City Pass è una card che offre moltissimi servizi e agevolazioni che si può fare velocemente in diversi punti vendita abilitati della città. Per farla è richiesto soltanto un documento d’identità in corso di validità se ci reca personalmente in biglietteria. Il costo è di 40 Euro sia per adulti che per bambini e la validità è di 5 anni. Bisogna considerare che i bambini nella linea di navigazione e sui trasporti urbani della città pagano il biglietto soltanto fino ai 6 anni compiuti, poi anche per loro il costo del biglietto è a tariffa intera. Per i servizi extraurbani e urbano Chioggia il biglietto è gratuito fino al compimento dei 4 anni.

 

Venezia con i bambini: Marsupio o Passeggino?

Nella città sull’acqua i ponti di diverse dimensioni e le scale sono centinaia (circa 400) quindi la scelta migliore sembra essere senza dubbio il marsupio, però bisogna considerare due dettagli quali peso del bambino e allenamento dei genitori.

 

famiglia con passeggino in piazza san Marco a Venezia

 

Noi abbiamo scelto di portare entrambi, sia marsupio che passeggino, preferendo un itinerario più semplice e con lunghi tratti in vaporetto. Noi che amiamo la praticità in viaggio abbiamo scelto il passeggino Pepp Next di Nuna Italia perché è un passeggino salvaspazio che ha la caratteristica curiosa di trasformarsi chiuso in un trolley. Essendo sia confortevole che leggero non è stato affatto faticoso trasportarlo durante la nostra gita.

Venezia con i bambini, cosa vedere

venezia vista

 

Per la prima volta a Venezia l’itinerario più indicato è quello che noi chiamiamo “classico” che permette di vedere tutti gli scorci più famosi e i monumenti artisticamente più importanti. Uscendo dalla stazione dei treni ci si trova di fronte alla fermata dei vaporetti dove scegliendo la linea 1 (un po’ più lenta e con più fermate) o 2 ci si imbarca in direzione Piazza San Marco attraversando tutto il Canal Grande, “strada” principale su cui si affacciano alcuni tra i più bei palazzi veneziani. Lungo l’itinerario si incontrano quattro ponti tanto conosciuti quanto maestosi e ricchi di storia quali Ponte dell’Accademia, ponte degli Scalzi, ponte della Costituzione e il Ponte di Rialto, nei pressi del quale si può pranzare anche con i bambini in un bacaro (tipico ristorante veneziano con ottimo qualità-prezzo).

 

Dopo pranzo si può proseguire verso Piazza San Marco nei pressi della quale si può mangiare un ottimo gelato o un sorbetto artigianali alla gelateria Fantasy (antica ex bottega di un fabbro) per poi continuare la passeggiata attraversando Ponte della Paglia dal quale si vede il famoso Ponte dei Sospiri e andarsi a ritemprare all’ombra giardini pubblici di Parco delle Rimembranze prendendo il vaporetto direzione Lido e scendendo alla fermata Sant’Elena.

 

Gite da Venezia in un giorno

Per chi invece a Venezia c’è già stato o intende trascorrerci più giorni da non perdere ci sono le vicine isole di Burano, Murano e Torcello che si possono visitare con appositi tour (un’idea può essere il tour a 10 euro con Civitatis) oppure semplicemente prendendo i vaporetti direzione isole. Ogni isola conserva una propria autenticità: le magnifiche casette colorate di Burano custodiscono le dimore di artigiani di pizzi e merletti, mentre a Murano si incontra l’antica tradizione dell’arte vetraria nel retro delle botteghe di soprammobili o gioielli oppure nel famoso Museo del Vetro. Se vuoi scoprire il nostro tour per sapere qual è l’isola più bella per i bambini, non puoi perderti il nostro articolo su una gita a Murano, Burano e Torcello con i bambini.

 

Tour gratis di Venezia

E Civitatis, con cui abbiamo una collaborazione, per Venezia offre anche un ottimo tour guidato gratuito. Scoprite i monumenti, le calli e i canali di Venezia in un tour del centro storico della Serenissima. Un’occasione unica, da non farsi scappare. L’appuntamento è alle Gallerie dell’Accademia, nel cuore del sestiere di Dorsoduro… Leggi e prenota qui il tuo tour gratis.

Musei per tutta la famiglia a Venezia

Venezia è anche una città ricca di arte e musei, assolutamente a misura di bambini. Scegliete il vostro  preferito tra i musei per bambini a Venezia  e raccontateci la vostra esperienza.

 

 

Autore: Chiara Feriotto

Chiara, con Alessandro, Filippo, Eleonora e Jack sono "The Travelling Golden Family"  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*