Picnic in vigna con i bambini a Verona: esperienza da veri local

famiglia di spalle in un vignet

 

L’esperienza di fare un picnic in vigna con i bambini a Verona la potremmo descrivere in cinque parole: sorprendente riscoperta del nostro Territorio! Se poi la cena è alla fine di un trekking non troppo impegnativo tra le antichissime storie delle Terre del Custoza, la soddisfazione è ancora più grande. Una esperienza da veri local.

Trekking e picnic in vigna con i bambini a Verona: esperienza da veri local

Ma facciamo un passo indietro e cominciamo il racconto di una giornata indimenticabile con ordine e dall’inizio.

Per vivere l’autenticità di questa parte del nostro Territorio ci siamo affidati alla professionalità del team di Verona in Tour, giovane tour operator veronese attento alla valorizzazione del Territorio attraverso attività sostenibili.

La loro unicità è data dall’affidarsi all’esperienza e alle conoscenze di guide locali alla scoperta della zona di Verona e del Lago di Garda.

Il “trekking con pic-nic tra le vigne” che ci ha permesso di entrare in contatto con la realtà del luogo come piace a noi: scoprendo le tradizioni e incontrando la gente del luogo.

Dove fare un picnic in vigna con i bambini a Verona?

Il nostro tour per il picnic in vigna con i bambini a Verona è iniziato a pomeriggio inoltrato nel paese di Custoza, dove abbiamo incontrato la nostra guida Luca Residori. Luca è un simpatico, educato e cordiale ragazzo che fa un lavoro per noi meraviglioso: accompagna viaggiatori e turisti nelle loro escursioni. Principalmente lavora in provincia di Verona, ma soprattutto nelle terre del Custoza, dove è nato e cresciuto e di cui conosce particolari e curiosità.

È un “Tour Leader” e, al contrario di molti giovani Italiani che se ne vanno dal loro Paese, Luca ama la sua terra fino al punto da volerla far conoscere e apprezzare a chi ha piacere di conoscerla attraverso i suoi occhi da local. La grande passione per il suo lavoro ce l’ha trasmessa fin dal primo momento dal modo in cui si è presentato e in cui ci illustrato i dettagli dell’esperienza che ci attende.

Terre del Custoza: il Veneto tra storia, vigneti e prodotti tipici

Il paese da cui siamo partiti, Custoza, è un piccolo paese in provincia di Verona, che sorge a metà strada tra la città ed il lago di Garda. Una piccola oasi fra le Colline Moreniche dove regnano pace e tranquillità. Le giornate qui sono scandite dal lavoro dei viticoltori che, tra queste verdi colline, hanno saputo coltivare ad arte l’antichissima uva Garganega, autoctona di Verona, ma anche Trebbiano e Tocai, dando vita, con varie miscele, al fresco fragrante e delizioso vino Custoza DOC.

Custoza non è solo famosa per il vino. È stata teatro di importanti battaglie durante le guerre di indipendenza, nelle quali l’esercito italiano subì terribili perdite contro quello Austriaco. Infatti, vale una visita il famoso Ossario fatto costruire nel 1879 da Amedeo di Savoia per contenere i resti di tutti i soldati morti durante le battaglie.

Cosa fare nelle terre del Custoza: attività per grandi e piccoli

Tra questi colli si possono anche praticare molte attività all’aria aperta. Escursionisti, ciclisti e viaggiatori lenti possono trovare una vastità di sentieri che attraversano vigneti, valli, boschi, e borghi antichi. Si possono visitare fattorie didattiche e aziende agricole dove assaggiare moltissimi prodotti tipici.

Dopo una breve descrizione di Custoza siamo partiti insieme a Luca per un trekking (che si può definire meglio come passeggiata sportiva) di circa due ore prima alla scoperta del paesino, e poi della natura circostante.

 

Cosa serve per trekking e picnic in vigna con i bambini

Ciò che è indispensabile per fare un’esperienza così sono: scarpe sportive, abbigliamento adeguato in base al meteo e alla temperatura, uno zaino leggero con acqua e uno snack leggero (perché con i bimbi vige la regola del “non si sa mai”), macchina fotografica o smartphone per collezionare ricordi.

Luca è in grado di stabilire un itinerario ad hoc ogni volta diverso in base alle esigenze dei partecipanti.

 

Trekking tra le vigne in Veneto per famiglie

Per una famiglia con bambini piccoli al seguito non si può pianificare di certo lo stesso itinerario di un gruppo di adulti sportivi.

Nel nostro caso, con due bambini di 8 e 2 anni e mezzo, abbiamo intrapreso una meravigliosa passeggiata lungo un sentiero che, partendo dalla chiesa centrale di Custoza passa per il piccolissimo borgo di Valbusa, per poi arrivare alla “Valle dei Molini”. Visto che per i bimbi era l’ora della merenda ci siamo fermati a visitare l’azienda agricola Corte Vittoria che produce diversi tipi di formaggio, yogurt e gelato artigianale.

Un luogo molto adatto a famiglie amanti di spazi aperti e cibo genuino con tavoli in legno all’aperto e piccolo parco giochi per i più piccoli, dove anche i nostri figli hanno potuto divertirsi e giocare un po’. Dopo aver assaggiato come di consueto qualche prodotto tipico, riprendiamo il cammino per non tardare all’attesissima esperienza che nessuno di noi aveva mai provato: un magico pic nic tra i vigneti.

Fra le cose che abbiamo apprezzato di più del trekking, oltre ai racconti della guida, c’è stata la tranquillità del posto e l’assenza di “folla”. Un vero percorso di benessere per rilassare fisico e mente dopo una giornata lavorativa.

Per le famiglie appassionate di sport e natura ecco altre idee per un trekking in Veneto con i bambini.

Picnic con degustazione vini con i bambini si può

Dopo esser tornati al nostro punto di partenza, abbiamo preso l’auto per spostarci insieme verso l’azienda agricola a conduzione familiare Venciu Wine, dove ci attende una cena picnic davvero “wow”.

 

bicchiere di vino rosso e sull osfondo u nvigneto

Ovviamente, quando si parla di picnic, uno si aspetta un allestimento semplice con una coperta carina adagiata a terra e un cestino in vimini molto curato contenente qualche prodotto tipico addolcito dalla presenza di un dolcetto. Con nostro grande stupore ad aspettarci abbiamo trovato un picnic fiabesco sopra ad una collinetta che abbiamo raggiunto camminando tra vigneti e antichi ulivi, denominata dai proprietari “monte uliveto”.

In cima a questa collina, oltre alla tradizionale tovaglia a quadri e il nostro ricco cestino da pic-nic, abbiamo trovato un allestimento curato nei minimi dettagli curato da Irene de “Il fiocco” laddove una cerchia di cipressi faceva ombra ad un grande e antico tavolo rotondo in pietra. Ad attenderci i proprietari della cantina Venciu, Federico e Giulia, orgogliosi di raccontarci la loro storia e di farci degustare i loro prodotti: vini e confetture.

Dove fare una degustazione con picnic da favola: l’azienda agricola Venciu

Federico Venturelli, proprietario e produttore dei vini Venciu ci ha spiegato le diverse etichette e le uve con cui vengono prodotti, offrendoci un’esperienza di assaggio unica dei suoi due bianchi (Custoza DOC e Garganega IGT), rosso (Bardolino DOC) e Spumante metodo charmat. Il tutto accompagnato da ottimi prodotti locali, focacce, salumi, formaggi, confetture, dolci e tutto l’occorrente per un picnic da sogno fra le vigne.

La serata si è conclusa a lume di candele tra i cipressi di monte Uliveto, che abbiamo scoperto, dopo aver banchettato, chiacchierato e brindato più volte, essere nell’etichetta di uno dei vini prodotti e bevuti qui.

 

Vendemmia con i bambini in Veneto: dove e quando

All’azienda agricola Venciu Wine è possibile provare l’emozione di seguire una vendemmia e provare a pigiare l’uva con i propri piedini. Sarà possibile fare questa attività previa prenotazione contattando l’azienda per tempo. A differenza di molte altre cantine, qui c’è la possibilità di fare l’esperienza non in gruppo ma da soli. Con il risultato di avere maggiore intimità e potersi godere appieno un momento super divertente in famiglia.

 

Ci siamo salutati con la promessa di tornare e di provare l’emozione di una vendemmia qui (possibilPerché siamo dell’idea che i posti di così rara bellezza meritino più di una visita.

Autore: Chiara Feriotto

Chiara, con Alessandro, Filippo, Eleonora e Jack sono "The Travelling Golden Family"  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*