Gita alla riserva Naturale di Porto Caleri con i bambini

Oasi Naturale di Porto Caleri con i bambini

 

Un susseguirsi di suggestivi sentieri naturalistici tra mare e pineta. In Veneto, nel Parco Regionale del Delta del Po, a Porto Caleri, si trova un’oasi naturale caratterizzata dall’alternarsi di rigogliosa vegetazione, passerelle in legno e dune sabbiose e costituita da tre diversi sentieri, collegati l’un l’altro in un percorso di circa quattro chilometri. Una gita alla Riserva Naturale di Porto Caleri a Rosolina mare è perfetta per tutta la famiglia.

Gita alla riserva naturale di Porto Caleri con i bambini

Spiaggia di porto CaleriLa riserva è percorribile da tutti, anche con i passeggini ed è adatta anche ai più piccoli camminatori, si può girare totalmente in circa due ore, ma io e la mia famiglia ci siamo stati circa sei ore, perché, oltre ad averla percorsa con molta calma e contemplazione, abbiamo fatto delle soste abbastanza lunghe alla spiaggia per giocare e rilassarci e alla zona pic-nic per consumare il nostro pranzo.

All’arrivo c’è una biglietteria (vedi prezzi nelle info in fondo all’articolo) in un gazebo con tanto di caffetteria, in questa zona si trova anche l’area pic-nic.

 

I percorsi da fare  nell’oasi naturale di Porto Caleri

PERCORSO GIALLO

bimbo Porto Caleri percorso giallo

 

E’ un anello di circa 600 metri che parte proprio dietro la biglietteria ed è il più corto dei tre- Questo sentiero è immerso nella pineta tra passerelle di legno sospese, zone umide d’acqua dolce, boschi e una vegetazione molto rigogliosa.

PERCORSO ROSSO

Papà con bambini Naturale di Porto Caleri

 

E’ un sentiero di circa 1650 metri che attraversa il giardino botanico e dalla pineta porta alla spiaggia libera e selvatica. In alcuni tratti, essendo particolarmente sabbiosi, spingere eventuali passeggini è un po’ duretta, ma comunque fattibile.

Prima di arrivare alla spiaggia c’è una suggestiva terrazza panoramica dove potersi rilassare ad osservare il mare.

 

famiglia Porto Caleri spiaggia

 

Sulla sabbia i miei bambini si sono divertiti tantissimo a giocare con i tronchi e correre sulle dune, mentre io e mio marito ci gustavamo il fascino di quella spiaggia selvaggia, priva di stabilimenti balneari e ombrelloni, dove la vegetazione era l’assoluta protagonista.

PERCORSO BLU

Oasi Naturale di Porto Caleri con i bambini percorso bluQuesto tratto è il più lungo, quasi tre chilometri in cui incantarsi tra vegetazione, acque dolci e salate e ponticelli di legno, la zona del gazebo poi è particolarmente suggestiva. Lì ci siamo fermati a mangiare un panino e a goderci la vista di quella natura meravigliosa.

Oasi Naturale di Porto Caleri con i bambini percorso bluQuesta riserva naturale è un’ottima alternativa per le famiglie ad una giornata al mare sotto l’ombrellone, dove oltre a respirare iodio, si può contemplare una spettacolare vegetazione, passeggiando fra suggestivi ponticelli per poi rilassarsi e divertirsi nelle affascinanti spiagge libere in tutta la loro bellezza naturale.

 

 

 

La mia esperienza riserva Naturale di Porto Caleri con i bambini

Giardino Botanico

 

I miei bambini si sono divertiti tantissimo, molto più che sotto gli ombrelloni degli stabilimenti balneari, oltre a correre fra dune e vegetazione, s’incantavano nell’osservare i gabbiani volare bassi sull’acqua, i rospi negli stagni e la moltitudine di granchietti nei tratti di mare dai ponticelli.

Informazioni utili per una gita alla riserva Naturale di Porto Caleri

Orari e prezzi

Percorsi Giallo e Rosso:

Dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18

(Aprile, maggio, settembre e la prima metà di ottobre aperto martedì, giovedì, sabato, domenica e festivi)

dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19

(Giugno, luglio e agosto aperto martedì, giovedì, sabato, domenica e festivi)

L’ingresso è di 2,50 euro per ogni adulto.

 

Percorso C: sempre aperto ed accessibile gratuitamente.

 

Parcheggio 

C’è un parcheggio gratuito vicino dove poter lasciare l’auto.

 

Come raggiungere Porto Caleri

Impostare sul navigatore: Località Porto Caleri, Rosolina Mare (RO).

Autore: Erika Saetti

Sono Erika, mamma di due bimbi maschietti, moglie di un autista di lavoro e di hobbies, lui durante la settimana guida un camion, mentre nel weekend usa il camper o l’automobile per portarci in giro. Io sono una grafica creativa che ama da pazzi girare con la famiglia, organizzare gite e viaggi per loro, sempre alla scoperta di parchi e location da sogno, per far vivere favole ai nostri bambini. Ho disegnato il nostro logo con un cuore al centro di un volante tra le nostre mani: questo rappresenta proprio il nostro modo di viaggiare e di vivere: ci facciamo sempre guidare dal cuore. Amo scrivere in rima e inventare filastrocche, per dedicare i racconti delle nostre esperienze proprio ai più piccoli. Le nostre esperienze in rima le potete leggere nelle didascalie nostro Instagram @lafamigliachegira  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*