Gita a Verona con i bambini con tappe alternative

 

Anche se è diventata nota come “città dell’amore”, dovete assolutamente fare una gita Verona con i bambini per capire quanto sia una città non solo per coppie ma anche a misura di famiglia. Essendo la nostra città, vi proponiamo un itinerario con qualche tappa alternativa per godervi la città evitando i luoghi troppo affollati e divertirvi.

Venire a Verona per vedere solo l’Arena e la casa di Giulietta e Romeo, perdendosi per le affollate vie del centro ricche di vetrine è alquanto riduttivo. Perché questa città, che si è conquistata l’appellativo di “città dell’amore” grazie alla celebre tragedia di Shakespeare “Romeo e Giulietta”, cela anche luoghi di grande importanza storica e attrazioni fuori dalle solite rotte turistiche. Ecco i luoghi che vi consigliamo di visitare se volete programmare una gita a Verona con i vostri bambini.

 

Luoghi storici e musei a Verona con i bambini

Se programmate una gita a Verona con i bambini vi consigliamo di non perdervi anche alcuni luoghi storici che all’apparenza non sembreranno adatti anche ai più piccoli.

Childrens Museum: il Museo dei Bambini a Verona

Dove: via Santa Teresa, 12 – Verona

Il Museo per bambini di Verona è per eccellenza il Childrens Museum. Tutto in stile montessoriano è un museo assolutamente da non perdere.

Leggi la nostra esperienza al Childrens Museum a Verona con i bambini

Museo di Castelvecchio

Dove: corso Castelvecchio, 2 – Verona

Un museo che vale la pena di visitare con i bambini è sicuramente quello di Castelvecchio. La visita a questo museo che si trova all’interno del castello scaligero chiamato appunto “Castelvecchio” con il caratteristico ponte sopra all’Adige non è solo utile per avvicinare i bambini all’arte italiana ed europea, ma risulterà anche divertente perché li farà sentire piccoli cavalieri all’interno di un vero castello. Il museo è formato da trenta sale circa ed è diviso in diversi settori: pittura italiana ed europea, scultura, armi antiche, ceramiche, oreficeria, miniature. Quando l’abbiamo visitato il nostro bambino aveva solo 5 anni, ma è rimasto affascinato dall’interno del castello e dalla sala delle spade e dalla sezione dedicata alle antiche campane cittadine.

Contatti:

 

Museo di Storia Naturale di Verona

Dove: lungadige Porta Vittoria 9 – Verona

Il Museo civico di Storia Naturale di Verona si trova all’interno di Palazzo Pompei: un palazzo rinascimentale risalente al XVI secolo opera del famoso architetto Michele Sanmicheli. E’ frutto di una lunga tradizione di studi naturalistici risalenti alla metà del ‘500.

Nei secoli numerosi studiosi hanno raccolto e messo a in mostra al pubblico le loro collezioni di fossili, minerali, materiali zoologici e preistorici e piante essiccate prima in musei privati e poi nelle sale di Palazzo Pompei dal 1833 in poi fino alla nascita dell’odierno Museo Civico.

All’interno degli spazi espositivi del Museo ci sono reperti scientifici storici oltre ai risultati delle ricerche che il personale scientifico del museo svolge con cadenza annuale. Oltre ai pesci fossili di Bolca e ai resti del basilisco misterioso si possono vedere i parrocchetti dal collare di origine esotiche ed oggetti antichi di riti e credenze dei nostri antenati.

Il museo è visitabile singolarmente o con visita guidata, ma organizza anche attività didattiche per le scuole. Ai bambini di qualsiasi età piace sempre tantissimo.

Contatti: 

  • sito internet
  • telefono: +39 045/8079400; Biglietteria +39 045/8004379

 

Giardino Giusti

Dove: via Giardino Giusti, 2 – Verona

Nell’antichità uno dei luoghi del Grand Tour, Giardino Giusti è un luogo in cui si incontrano arte, natura e storia da visitare assolutamente anche con i bambini. Un giardino del Cinquecento in cui perdersi tra le siepi del labirinto e correre tra i viali di alti cipressi secolari. Inoltre ci sono anche la rupe e la grotta che affascineranno i più piccoli e dulcis in fundo una scala segreta in una torretta scavata nella roccia che porta alla parte del giardino più alta in cui si trova il belvedere che si trova sopra la testa del mascherone. Questo è uno dei punti panoramici più belli della città di Verona. Oltre al giardino si possono visitare gli appartamenti del ‘900.

Contatti:

 

Biblioteca Capitolare

Dove: Piazza Duomo,  19 – Verona

La Biblioteca Capitolare di Verona vanta il primato di essere la più antica biblioteca al mondo ancora funzionante con almeno 15 secoli. Inizialmente era uno Scriptorium, cioè un’officina che produceva libri secondo le testimonianze fin dall’anno 517. Vicino all’officina c’erano la “Schola Sanctae Veronensis Ecclesiae”, che aveva il ruolo di educare a livello culturale gli uomini di Chiesa, ed un piccolo ambiente adiacente adibito a biblioteca, che fu allargato in concomitanza alla crescita della produzione dei testi. Dopo il declino dell’officina la biblioteca rimase ugualmente in attività e nel XIII secolo divenne meta di studi di personaggi importanti come Petrarca e Dante. Il suo patrimonio  conta oltre un migliaio di codici che sono sopravvissuti nei secoli a guerre, calamità naturali e pestilenze. La Biblioteca Capitolare è una meta di Verona anche per bambini che organizza diversi percorsi didattici per le scuole.

Contatti:

 

Teatro Romano

Dove: via Redentore, 11 – Verona

Il Teatro Romano, con ponte pietra, è uno dei monumenti più antichi di Verona. E’ un teatro all’aperto costruito nel I secolo a.C. che si trova ai piedi del Colle San Pietro, sulla riva sinistra dell’Adige. E’ uno dei teatri antichi meglio conservati nell’Italia del Nord. Oltre a far parte del museo archeologico del Teatro Romano, questo sito dal 1948 è anche uno spazio teatrale sede, nei mesi estivi, dell’estate teatrale veronese.

Contatti:

 

Parchi giochi a Verona con i bambini

Se organizzate una gita a Verona con i bambini ci sono alcuni parchi giochi da segnarvi dove voi potete riposare le gambe finché loro si divertono in sicurezza. Ecco una breve lista di quelli che vi consigliamo:

  • Parco Giochi dell’Arsenale

Dove: piazza Sacco e Vanzetti, 2

Al Parco Giochi dell’Arsenale si trova a due passi da Castelvecchio e, oltre a tante giostrine per bambini, dispone di una sabbiera, di un percorso per bici con tanto di semaforo vero e stazione di benzina gioco per il rifornimento dei propri mezzi e di un’area con colori e giochi con tanto di intrattenimento gratuito vicino all’ingresso. Come punto di ristoro c’è un bar all’aperto con tavolini adiacente al parco giochi.

 

Orario di apertura: tutti i giorni

Periodo invernale (orario solare) dalle 8:30 alle 18:00
Periodo estivo (orario legale) dalle 8:30 alle 21:00

Contatti: telefono +39 045 918552

 

  • Parco Giochi Valdonega

Dove: via Ippolito Nievo

A pochi passi dal Lungadige San Giorgio, dalla parte dell’Adige in cui si trovano il Teatro Romano e la Funicolare c’è il Parco Giochi Valdonega: un’area ombreggiata e recintata ricca attorniata da vialetti all’interno del parco dove i bambini possono fare un giretto in bici proprie o noleggiabili all’entrata del parco giochi.

Contatti: telefono: +39 045/8348482

 

Luoghi divertenti e nascosti per bambini in città

Città del Sole: il paradiso per i bambini

Dove: via Carlo Cattaneo, 8/b – Verona

Paradiso per i piccoli di tutte le età è il negozio della catena “Città del Sole”. Qui troverete giocattoli e libri di ogni genere. Un negozio unico nel suo genere che vi conquisterà per sempre.

Contatti:

Albus Rock Store: Harry Potter a Verona

Dove: via Leoni 4/A | Verona

Tra le attrazioni per bambini a Verona vi segnaliamo anche lo store dedicato ad Harry Potter (il primo in Veneto con gadgets originali della saga) dove potete trovare anche il binario 9 3/4 oltre al cappello parlante, la macchina volante dei Weasley e una vasta scelta di bacchette magiche. Lo shop è un negozio nel negozio e si trova all’interno del negozio storico di articoli rock e delle varie squadre calcistiche “Al Buso Rock Store”, vicino a Porta Leoni nel centro storico di Verona.

Se siete fan di Harry Potter ti può interessare anche l’articolo su tutti i luoghi di Harry Potter in Italia.

Contatti:

 

Libreria per bambini e ragazzi “L’aquilone”

Dove: vicolo Stella, 2 – Verona

Nel centro storico di Verona, tra la Casa di Giulietta e l’Arena, c’è una libreria indipendente con libri solo per bambini e ragazzi. In questa libreria troverete anche audiovisivi e giochi. La libreria “L’Aquilone” è chiamata così perché ha l’obiettivo di far spiccare il volo a piccoli e giovani verso il mondo magico delle storie. Oltre alla vasta scelta di titoli la differenza la fanno i proprietari, sempre pronti per dare consigli mirati e adatti a soddisfare le varie esigenze.

Orario di apertura: da Lunedì a Sabato dalle 09:00 alle 13:00 e dalle 15:30 alle 19:30 (Lunedì mattina chiuso)

Contatti:

Attività con i bambini a Verona imperdibili

Se decidete di soggiornare a Verona più di qualche giorno ecco qualche bella idea o esperienza da aggiungere alle tappe consigliate sopra.

Festival Tocatì: il Festival dei giochi di strada a Verona

Se dovete programmare una visita a Verona con i bambini in autunno vi consigliamo di organizzarla in occasione del Festival diffuso dei Giochi di Strada più famoso della città: il Tocatì.

 

La funicolare di Verona

Dove: stazione di partenza: via Fontanelle Santo Stefano,6 – Verona

Il 9 Giugno 2017 è rientrata in funzione a Verona la storica funicolare di Castel San Pietro che ora è accessibile al pubblico. L’esperienza di salire sulla funicolare sarà divertentissima anche per i bambini e permette di arrivare in circa un minuto uno dei punti panoramici più spettacolari della città su Colle San Pietro. Il costo è di qualche euro ma ne vale assolutamente la pena.

Contatti:

 

A Teatro a Verona con i bambini: Fondazione Aida

Dove: via Carlo Montanari, 1 – Verona

Fondazione Aida propone ogni anno la rassegna “Famiglie a teatro” con tanti divertenti spettacoli da ottobre ad aprile presso il teatro Le Stimate di Verona, ma non solo. D’estate propone una ricca lista di spettacoli all’aperto con la rassegna estiva “La città dei ragazzi” (noi, ad esempio, abbiamo partecipato ad una serata di teatro presso Forte Gisella).

“Famiglie a Teatro” è una rassegna che viene organizzata da Fondazione Aida da più di trent’anni e rappresenta un prezioso momento di condivisione tra figli e genitori, un’occasione per partecipare insieme a spettacoli messi in scena da realtà professioniste provenienti da tutta Italia. La programmazione completa la trovate sul sito.

Contatti:

 

Rafting sul fiume Adige con i bambini

 

Vedere Verona dal fiume è un’esperienza che abbiamo provato e che vi consigliamo vivamente. Una discesa molto soft adatta anche ai più piccoli che amano l’avventura. La discesa lungo l’Adige dura circa un’oretta e mezza, ma dipende dalla corrente del fiume. Tutti i dettagli li potete leggere nel link qui sotto.

Leggi qui il nostro articolo sul rafting sul fiume Adige a Verona

Autore: Chiara Feriotto

Chiara, con Alessandro, Filippo, Eleonora e Jack sono "The Travelling Golden Family"  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*